Dolci

Dolci

martedì 25 marzo 2014

Torta al cacao e fiorellini di cioccolato.

Voglia di primavera, ormai ci siamo e di sole che scalda, ma oggi qua sembra autunno, marzo e' davvero pazzerello, fa anche freddo! Ecco allora una torta con dei fiorellini di cioccolato che ho preparato tempo fa, e' deliziosa! Ho decorato con zuccherini colorati cosi' anche in una giornata come oggi sembra di essere in primavera, :-)  Ingredienti: 100 g di farina, 150 g di burro morbido, 150 g di zucchero, 50 g di cacao, 3 uova medie, 1 cucchiaino e mezzo di lievito in polvere e un pizzico di sale. Per la guarnizione occorre: cioccolato fondente 50 g e gli zuccherini colorati. Ora fate cosi’…preriscaldate il forno a 180 gradi. Montate a crema il burro con lo zucchero. Unite uno alla volta le uova.  Incorporate quindi la farina setacciata con il lievito e mescolate. Per ultimo aggiungete il cacao e il pizzico di sale. Mescolate ancora..Riempite lo stampo coperto di carta forno e infornate  facendo cuocere per mezz’oretta circa, controllate con lo stecchino. Lasciate riposare per 10 minuti prima di sfornare la torta. Intanto preparate la guarnizione, sciogliete il cioccolato a bagnomaria,  fatelo raffreddare e poi stendetelo su un foglio di carta forno. Appena si indurisce ricavate le formine che preferite e decorate con gli zuccherini colorati. E' una bonta'!!

sabato 8 febbraio 2014

Torta arcobaleno.

E' bella, quando ho portato questa torta in tavola sono rimasti tutti a bocca aperta, ed e' semplice da preparare, dovete solo comprare dei coloranti alimentari, vanno bene quelli in gel che usate per colorare la pasta di zucchero o anche coloranti in fialette liquidi, ce ne vuole davvero pochissimo, 2/3 goccine. Ecco la ricetta che ho preso dal mio libro delle "torte piu' buone del mondo". Ci sono in questo libro due modi per prepararla, io ho scelto di prepararla in questo modo perche' questa torta risulta piu' scenografica, postero' poi anche l'altro modo. Ingredienti…
300 gr di farina
2 cucchiai di lievito in polvere, io metto tutta la bustina
una presa di sale
4 grosse uova a temperatura ambiente
200 gr di zucchero
2 cucchiai di burro
250 ml + 2 cucchiai di latte tiepido
una bustina di vanillina
2 cucchiai di colorante alimentare rosso
3 cucchiai di cacao in polvere amaro
370 gr di panna
Per decorarla usate tre cucchiai di panna montata con del colorante blu, due gocce e tre cucchiai di panna con due goccine di colorante giallo.
Ora fate cosi’:
Preriscaldate il forno a 180 gradi. Imburrate 3 tortiere. Foderatele con la carta forno. Imburrate e infarinate la carta. Setacciate e mescolate in una terrina capiente la farina, il lievito e il sale. In un’ altra terrina, sbattete le uova e lo zucchero fino ad ottenere un composto cremoso. Mettete il burro e il latte in una casseruola dal fondo spesso su fiamma media. Quando il burro si sara’ sciolto, togliete dal fuoco e aggiungete la vanillina. Incorporate gradualmente il composto a base di farina al composto di uova e zucchero, alternandolo con il latte. Dividete l’impasto in tre terrine. Aggiungete il cacao alla prima e il colorante (io rosa) alla seconda, lasciando intatta la terza. Mettete i tre tipi di impasto in tre tortiere diverse. Fate cuocere per 20-25 minuti, o fino a quando uno stuzzicadenti infilato nel centro risultera’ asciutto. Fate raffreddare nelle tortiere per 5 minuti. Rovesciate sulla gratella e togliete la carta da forno e fate raffreddare completamente. Montate la panna, poi mettete un disco di pasta, quello non colorato su un piano da portata. Spalmatevi sopra meta’ della panna. Coprite con il disco rosa e spalmatevi sopra la panna rimasta. Coprite con il disco al cacao.  Per decorarla prendete tre cucchiai di panna montata e mettete due gocce di colorante alimentare blu e mischiate bene poi tre cucchiai di panna in un altro piatto con due goccine di colorante alimentare giallo e mischiate bene, con la sac a poche fate tante decorazioni come piu' vi piace ed ecco una torta super colorata che con queste giornate buie e la tanta pioggia che ha fatto ci regala tanta allegria oltre ad essere buonissima!!


giovedì 23 gennaio 2014

Torta soffice al limone.


Volete fare una torta soffice, leggera, da inzuppare nel latte o da gustare con un buon the, questa che vi propongo e' buonissima, la ricetta l'ho presa dal sito Agri Italia, e' profumatissima e l'ho preparata molte volte, a colazione va a ruba!! Ecco gli ingredienti e come farla:
200 gr di farina
4 uova,
50gr, di fecola,
200 ml, di olio di semi di arachide,
250 gr, di zucchero,
il succo di mezzo limone,
la scorza di grattugiata di un limone non trattato,
1 bustina di lievito
Per prima cosa lavorare a crema lo zucchero con le uova con le fruste elettriche fino ad ottenere un composto chiaro, soffice, morbido e spumoso proprio come un pan di spagna. Incorporare lentamente con una spatola l’olio, il succo di limone e la scorza grattugiata. Aggiungere velocemente la farina setacciata con la fecola e il lievito e mescolare quanto basta per ottenere un impasto soffice. Bisogna stare attenti a non smontare il composto quindi fate tutto delicatamente.Versare il composto ottenuto in uno stampo (24 cm di diametro circa) imburrato ed infarinato o con carta forno e cuocere in forno già caldo a 170 gradi per circa 50 minuti.Fate la prova stecchino, vi garantisco che viene morbidissima, aspettate prima di toglierla dallo stampo, fatela raffreddare completamente.

sabato 11 gennaio 2014

Torta al mandarino.


Finite le feste, finalmente!!!E' tutto bello ma meglio tornare alla normalita', adesso un po' di dieta ma almeno un dolcetto alla domenica lo preparo, questa torta e' particolare, se vi piace il mandarino questo dolce vi stupira', e' delizioso e profumatissimo. La ricetta l'ho presa da cookaround, e’ davvero un ottima  torta, soffice e leggera!!!! Ingredienti: 3 uova, 2 bicchieri di succo di mandarino, 100 g di zucchero, 200 g di farina, 1 tazzina di olio di semi, 1 bustina di lievito, la buccia di 2 o 3 mandarini che poi utilizzerete per il succo. Per lo sciroppo di farcitura usate il succo di 7 o 8 mandarini con quattro cucchiai di zucchero e gli spicchi di mandarini. Ora fate cosi…frullate lo zucchero con buccia dei mandarini aggiungendo le uova, l’olio, poi il succo dei mandarini, la farina, infine aggiungete il lievito. Imburrate e infarinate una tortiera e versate il composto ben amalgamato e mettete in forno preriscaldato a 180 gradi e cuocete per 35/40 minuti, controllate con uno stecchino. Nel frattempo preparate lo sciroppo, versate in un pentolino il succo dei mandarini con lo zucchero e gli spicchi e fate cuocere per 10 minuti.  Sfornate la torta e punzecchiatela con uno stecchino creando diversi buchi, versatelo sciroppo ancora caldo e decorate con gli spicchi del mandarino caramellati, e' davvero una torta buonissima.

giovedì 12 dicembre 2013

Le dolci candele.


Queste deliziose candele sembrano un centrotavola, invece sono dei deliziosi dolcetti da mangiare. le ho preparate un anno nelle feste e sono piaciute tantissimo, vi garantisco l'effetto scenografico, la ricetta l'ho trovata tempo fa su cookaround, lei si chiama Tery, bravissima per quest'idea, vi scrivo la sua ricetta e la mia versione fra parentesi, io non amo molto il cioccolato bianco, allora ho fatto una cremina densa con panna e mascarpone. 
Ingredienti per i cannoncini :
300 gr circa di farina 00
120 gr di margarina (a panetto), io burro.
100 gr di zucchero
2 uova piccole
1/2 bustina di vanillina
granella di nocciole
Ingredienti per la ganache :
500 ml di panna di latte (panna da montare fresca)
500 gr di cioccolato bianco (mascarpone)
3 cucchiai di liquore secco (non l’ho messo ho aggiunto 3 cucchiai di zucchero).
Per le fiammelle:
zucchero semolato

Ora fate cosi’:
Impastate,la farina, le uova, la margarina a pezzetti o il burro, lo zucchero e la vanillina, formate un palla e lasciatela riposare in frigo per mezz’ora. Poi stendetela alta circa 3 mm e fate le strisce di diverse misure; partendo da 5 cm., per dare l’impressione delle candele piu’ alte e quelle piu’ consumate. Arrotolatele attorno a dei cannoli di metallo, facendo attenzione a non far sovrapporre la pasta. Poi tagliate al punto giusto, se occorre pizzicate un po’ la pasta nel punto di congiunzione e aggiustatela con le mani. L’impasto sarà morbido e l’operazione sarà facile. Ungete leggermente i cannoncini con poco burro fuso e rotolateli uno alla volta nella granella di nocciole, poi metteteli sulla placca del forno ricoperta di carta forno. Infornate in forno preriscaldato a 180° per 20 minuti. Ora preparate la ganache mettendo in un pentolino antiaderente la panna liquida ed il cioccolato bianco. Mescolate, facendo sciogliere a fiamma bassa il cioccolato.Trasferite tutto in un recipiente e aggiungete il liquore secco. Lasciate intiepidire e poi trasferite in frigo finchè tutto sara freddissimo. Prima di montare il tutto lasciate raffreddare ulteriormente per 15 minuti in freezer. Montate la ganache con le fruste elettriche, fin quando otterrete una crema soffice e stabile. Io invece ho montato la panna, aggiunto tre cucchiai zucchero e poi il mascarpone, viene una crema bianca, morbida e soda adatta da riempire i cannoli.
Farcite i vostri cannoncini con l’aiuto di una tasca da pasticcere e metteteli in frigo. Per le fiammelle, prendete degli stecchini e appoggiateli sopra la carta da forno.
Intanto preparate un caramello biondo, state attenti perche’ a me il caramello e’ venuto un po’ scuro, l’ho lasciato un attimo di troppo. Con l’aiuto di un cucchiaino, versatene un po’ su ogni stecchino tenedolo fermo con la mano sinistra. Cercate di dare al caramello la forma di una fiammella. Quando il caramello sarà duro non vi vi resterà che adagiare verticalmente i cannoncini su un piatto e infilarci dentro le fiammelle!
Guarnite il piatto con decorazioni e rametti natalizi come piu’ vi piace. Vi dico che oltre ad essere belle sono incredibilmente golose!!!!

domenica 8 dicembre 2013

Stella con mousse al cioccolato.


Questa stella l'ho preparata quest'anno a marzo per il compleanno di mio papa', 82 anni,  ma potrebbe essere una bella idea per Natale, e' facile da preparare, soffice e molto buona. Decoratela come piu' vi piace. Ecco la ricetta e come fare.
Ingredienti:
3 uova
50 g di olio di semi
90 g di farina + 50 g di maizena
130 di zucchero
1 busta di lievito
20 g di cacao amaro
Per la mousse: 180 g di cioccolato fondente – 40 g di burro – 2 uova – 35 g di zucchero – 1,5 dl di panna da montare – Per decorare: panna da montare – ciliegie candite.
Preparazione:
In una ciotola lavorare le uova con lo zucchero fino a renderle spumose, usate il frullino, aggiungete l’olio a filo, mescolate bene sempre con il frullino, poi aggiungete le farine setacciate, il cacao e il lievito e mescolate piano senza smontare il tutto. Versare il composto nello stampo a forma di stella e  infornare nel forno preriscaldato a 180 gradi per circa 30/35 minuti. Nel frattempo preparate la mousse: tritate grossolanamente il cioccolato e scioglietelo a bagnomaria con il burro. Toglietelo dal bagnomaria, lasciatelo intiepidire, incorporate i tuorli e subito dopo gli albumi montati a neve con lo zucchero e, infine, la panna montata. Quando la torta e’ raffreddata tagliatela a meta' e farcitela con la mousse di cioccolata anch’essa raffreddata. Decorate la torta con panna montata a ciuffetti e ciliegie candite o come preferite. E' buonissima.

lunedì 2 dicembre 2013

Il dolce albero di Natale

Siamo a dicembre, il mese magico, in questo mese postero' dolcetti natalizi che ho gia' sperimentato come questo albero che e' buonissimo e fa una gran figura quando lo si porta in tavola. La ricetta di questo dolce e di un blog bellissimo, io mi incanto ogni volta che vado a curiosare, "la dolce rosa del monte", la mia foto non rende molto ma vi garantisco che il dolce e' molto buono, ecco gli ingredienti e come fare. Dimenticavo, ci vuole uno stampo ad albero che troverete al supermercato, io l'ho comprato online, costa meno! Quest'anno voglio provare a fare la stella. Ecco gli ingredienti per fare la pasta frolla: 400 g di farina, 200 g di zucchero, 150 g di burro a temperatura ambiente, 2 uova, la buccia di un limone grattugiato, mezza bustina di lievito per torte. Disporre la farina a fontana e tagliarvi dentro il burro a pezzetti, lavorarlo velocemente con le mani, riformare la fontana e mettere dentro le uova montate leggermente con lo zucchero. Unire il limone grattugiato e il lievito. Stendere la pasta frolla sulla tortiera ad albero imburrata e infarinata e cuocere in forno preriscaldato a 180 gradi per 35/40 minuti, dipende dal forno. Farla raffreddare e nel frattempo preparate questa deliziosa crema con questi ingredienti: 300 ml di latte, 2 tuorli d’uovo, 2 cucchiai di zucchero, un cucchiaio e mezzo di farina o uno di fecola se preferite, la scorza di un limone. Ci vogliono 4 kiwi grandi o 8 piccoli, ben sodi, poi le ciliegie candite e mezza bustina di tortagel chiaro, e’ una gelatina in polvere che lucida il dolce. Ora fate cosi’…fate bollire il latte, aggiungete la scorza di limone. A parte montate leggermente i tuorli con lo zucchero, unire la farina e il latte caldo, cercate di non formare i grumi. Rimettete sul fuoco e fate cuocere fino al bollore, sempre mescolando con un cucchiaio di legno, spegnete il fuoco e fate raffreddare la crema.  Ora tagliate il kiwi a meta’ di lato e poi a fettine e quando torta e crema sono fredde incominciate a formare l’albero, prima spalmate bene la crema sulla torta poi mettete gli spicchi di kiwi partendo dal fondo. Finito di decorare con i kiwi mettete le ciliegie candite come fossero le palline dell’albero e infine preparate la gelatina tortagel seguendo le indicazioni della confezione, ne basta poco per rendere lucido il tutto e per fissare bene la frutta.. Vi dico che questo dolce e’ davvero buono, se non avete bimbi potete bagnare leggermente la torta con del limoncello  prima di mettere la crema!